Con noi, per curare gli esclusi




  • HomePage
  • Busta Rossa inaugurazione 2/11/22
Busta Rossa inaugurazione 2/11/22
line

La mostra “10 ANNI DI BUSTA ROSSA A MILANO, 2012-2022”, curata da Medici Volontari Italiani e Gruppo volontari Busta Rossa, è stata inaugurata il 2 novembre dall’assessora alle Politiche sociali e Sanità del Municipio 2, Donatella Ronchi. Presenti tra gli altri la responsabile del Gruppo Volontari Busta Rossa Stefania Zazzi, il presidente di Medici Volontari Italiani Faustino Boioli, il responsabile per MVI dell’iniziativa Busta Rossa-Telefonino salvavita Carlo Geri.

La mostra, allestita negli spazi del Municipio 2 in viale Zara 100, resterà aperta fino a metà dicembre e ripercorre, attraverso l'esposizione di pannelli mobili, le tappe del lungo percorso della Busta Rossa, le risorse e le collaborazioni attivate, il percorso e gli obiettivi di sanità digitale, i risultati raggiunti, gli sviluppi in corso.

Busta Rossa è il nome con cui è conosciuto un progetto del Comune di Milano che vede la diretta e fattiva collaborazione di MVI.  Il progetto è  finalizzato a facilitare l’assistenza medica, in particolare degli anziani soli e dei soggetti fragili e con disabilità, nella vita quotidiana e nelle situazioni di emergenza-urgenza. Contempla la predisposizione, con la collaborazione del medico di base, delle informazioni sanitarie essenziali relative alla persona interessata. Informazioni rese disponibili sia in formato cartaceo presso il domicilio, in una cartellina di colore rosso (da cui il nome di Busta Rossa) sia in un piccolo tesserino (la Carta di Identità Salvavita) che riporta dati sanitari basilari, numeri di emergenza e dati anagrafici, ed è stato pensato per agevolare gli interventi di emergenza.

Proprio nella realizzazione della Carta di Identità Salvavita è stato determinante il contributo di MVI, che ha integrato il tesserino cartaceo con un QR code che digitalizza le informazioni, rendendole memorizzabili sul telefonino e facilmente accessibili ai soccorritori.